Pizza Napoli

 

Pizza Napoli

(ricetta per 1 teglia di pizza)

Ingredienti:

  • 200gr. di farina manitoba;
  • 150gr. di lievito madre rinfrescato;
  • 300gr. di farina 0;
  • 2 cucchiaini di olio EVO;
  • 400ml di acqua;
  • 10gr. di sale;
  • Farina di semola q.b.;
  • Passata rustica di pomodoro q.b.;
  • Alici sott’olio q.b.;
  • Mozzarella q.b..
Procedimento:

1- Nella planetaria uniamo le due farine e il lievito madre sciolto in un poco dell’acqua tiepida. Facciamo lavorare per alcuni minuti il composto, aggiungendo a filo metà dell’acqua rimasta e quando questa viene assorbita, aggiungiamo la restante parte insieme all’olio e per ultimo il sale. Continuiamo a lavorare l’impasto fino ad ottenere un composto ben amalgamato;

Pizza Napoli  Pizza Napoli  Pizza Napoli

2- Spegniamo la planetaria e spostiamo l’impasto su una spianata ben infarinata di farina di semola, sulla quale facciamo riposare l’impasto per 10 minuti circa;

Pizza Napoli

3- Spolveriamo la superficie della pizza con la farina di semola, lavoriamo l’impasto creando una forma rettangolare. Ora facciamo quella che viene definita “piegatura di rinforzo“: pieghiamo l’impasto su se stesso con due pieghe (la prima dal basso verso l’alto, la seconda dall’alto verso il basso); ruotiamo di 90° ed effettuiamo un’ultima piega, dal basso verso l’alto. Ripetiamo questa operazione per tre volte.

Pizza Napoli Pizza Napoli Pizza Napoli Pizza Napoli

4- Facciamo riposare l’impasto per 15 minuti e ripetiamo la piegatura di rinforzo, infine mettiamo l’impasto in un contenitore ermetico e lo facciamo riposare in frigorifero (nella parte più bassa) per 24 ore.

5-  Passate le 24 ore tiriamo l’impasto fuori dal frigo almeno 2 ore prima della stesura della pasta in modo tale che il processo di lievitazione riprenda;

Pizza Napoli

6- Sempre sulla spianata spolverata di semola lavoriamo la pasta massaggiandola con i polpastrelli e stendiamo l’impasto sempre in maniera molto delicata (per non rovinare la lievitazione dell’impasto), partendo dal basso verso l’alto.

7- Ungiamo una teglia con un filo di olio e vi spolveriamo la farina di semola, posiamo sopra l’impasto e lo stendiamo delicatamente con i polpastrelli;

Pizza Napoli

8- In una terrina versiamo la passata rustica e vi aggiungiamo l’olio e il sale gli diamo una breve mescolata e versiamo il tutto sulla pizza lasciando qualche centimetro di bordo libero e aggiungiamo infine qualche alicetta per dare maggior sapore alla nostra pizza;

Pizza Napoli

9- Prendiamo una mozzarella la scoliamo dal siero di conservazione e la sfaldiamo in poltiglia rompendola con le mani per poi farcire la pizza;

Pizza Napoli 

10- Facciamo cuocere a forno statico a 250° i primi 10 minuti nella parte bassa del forno, poi passiamo il forno a 230° e facciamo cuocere altri 10 minuti nella parte centrale del forno.

Pizza Napoli

Una planetaria da cucina ci è sempre d’aiuto nelle operazioni più “muscolari” della cucina come gli impasti, quindi è sempre meglio averla. Se non ne hai una dai un’occhiata su Amazon o su eBay!

Se vi è piaciuta la ricetta della Pizza Napoli mi raccomando mettete il MI PIACE alla nostra Pagina Facebook in questo modo rimarrete sempre aggiornati, oppure potete consultare la nuova sezione dell’archivio ricette. Lì potrete cercare e consultare tutti i vari post per categoria: Antipasti, Primi Piatti, Secondi, Contorni, Dolci, Panini/ Pizze e Le vostre ricette!!
Vi suggeriamo di visitarlo spesso visto che è sempre in costante aggiornamento!

Buon Appetito!!

Home